3 Modi per Fare i Bastoncini di Incenso

3 Modi per Fare i Bastoncini di Incenso

Come Fare i Bastoncini di Incenso

L’incenso viene utilizzato in parecchie culture con scopi diversi, ad esempio per aumentare l’enfasi nelle cerimonie religiose o per l’aromaterapia. Il procedimento per realizzare dei bastoncini di incenso è piuttosto semplice e molto appagante per le persone che vogliono preparare un aroma personalizzato.

Preparare Rapidamente dei Bastoncini d’Incenso (con gli Oli Essenziali)

  1. Acquista una confezione di bastoncini di incenso neutri non profumati. Puoi trovarli online, nelle erboristerie e nei negozi di prodotti etnici. Questo tipo di incenso viene venduto come “neutro” o “inodore” ed è particolarmente economico – 3 o 4 euro per un’intera confezione.
    Lo strato spesso e gommoso che ricopre la parte esterna del bastoncino è indispensabile per assorbire l’aroma; non cercare quindi di usare un semplice e vecchio bastoncino di bambù
  2. Procurati gli oli essenziali che preferisci, miscelandoli e abbinandoli secondo i tuoi gusti. Sono in genere disponibili sugli scaffali dei prodotti per la cura della persona dei grandi supermercati; si tratta di liquidi profumati molto concentrati, in grado di penetrare nei bastoncini di incenso. Puoi usarne uno solo dall’aroma intenso oppure comprare diversi oli essenziali e mescolarli fra loro. I profumi più comuni per l’incenso sono:
    Profumi legnosi: sandalo, pino, cedro, ginepro, pino del Colorado;
    Profumi verdi: salvia, timo, citronella, rosmarino, anice stellato;
    Profumi floreali: lavanda, iris, rosa, zafferano, ibisco;
    Altri: cannella, fiori d’arancio, vaniglia, franchincenso, mirra, calamo aromatico
  3. Mescola 20 gocce degli oli essenziali che preferisci in un piccolo piatto poco profondo. Se vuoi profumare un bastoncino alla volta, questa dose è sufficiente; tuttavia, non dovresti preparare più di 4-5 bastoncini alla volta. Se hai deciso di profumarne 5 tutti insieme, hai bisogno di 100 gocce di olio, circa 4 ml.[3]
    Se stai miscelando più aromi, inizia con poche gocce finché non trovi la combinazione che ti piace. Le miscele che hanno un “cattivo” odore sono davvero poche, ma dovresti sempre fare qualche esperimento per trovare il profumo che gradisci maggiormente.
  4. Metti i bastoncini nel piatto e girali affinché l’olio bagni l’intera superficie. Se i bastoncini sono troppo grandi per il piatto, travasa gli oli su un foglio di carta di alluminio parzialmente piegato a “V”, in modo che non ci siano perdite. Accertati che i bastoncini assorbano gli oli per tutta la loro lunghezza.

Continua a leggere qui.

Lascia un commento

Chiudi Menu
×
×

Carrello